Ti trovi qui:AlParco / Al Parco Tags / Visualizza articoli per tag: carnevale in basilicata

Ecco i biglietti vincenti della lotteria del Carnevale di Satriano 2017.

Per qualsiasi info: 3295320026 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

estrazione carnevale 2017

Martedì, 20 Dicembre 2016 14:20

Come arrivare al Carnevale di Satriano

Vuoi venire al Carnevale di Satriano?
Ecco come si arriva a Satriano di Lucania.
In auto
Dalla Puglia (e Calabria)
s.s. 106 Jonica, uscita Metaponto direzione Potenza lungo la s.s. 407 Basentana.
Dopo Potenza uscita Tito (Satriano di Lucania)
Seguire le indicazioni per Satriano di Lucania lungo la s.s. 95 variante.

Dalla Campania (e Calabria)
A3 Salerno Reggio Calabria, uscita Polla
Proseguire per Caggiano, Sant'Angelo Le Fratte, Satriano di Lucania

Dal Vulture
s.s. 658 (Melfi - Potenza)
Uscita Potenza, proseguire lungo la s.s. 407 Basentana.
Dopo Potenza uscita Tito (Satriano di Lucania)
Seguire le indicazioni per Satriano di Lucania lungo la s.s. 95 variante.

Car sharing
Scopri il servizio di Car sharing del Carnevale di Satriano

Martedì, 20 Dicembre 2016 14:00

Offerta weekend Carnevale di Satriano

PROGRAMMA
Soluzione una notte
Sabato 10 Febbraio
Ore 10:00 
Arrivo e sistemazione in camera (soluzione B&B)
Ore 12:00
Partecipazione al pranzo della Zita (piazza Abbamonte)
(possibilità di pranzare agli stand gastronomici)
Ore 15:00
Partecipazione alla sfliata allegorica
Ore 20:00
Cena con piatti tradizionali presso ristorante convenzionato

Domenica 11 Febbraio
Visita guidata ai murales seguendo le tracce dei Rumita spontanei
A scelta tra le 9:00, le 10:00, le 11:00, le 12:00 (la visita dura 50 minuti)
Ore 12:00
Premiazione dei Rumita spontanei (Piazza Abbamonte)
Ore 13:00
Pranzo con piatti tradizionali presso ristorante convenzionato
Ore 15:00
Partenza Foresta che cammina (Boschetto Spera)
Ore 18:00
Falò e canti tradizionali (Piazza Abbamonte)
(Possibilità di cenare presso gli stand gastronomici)
Prezzo a persona: 99€ a persona

La quota comprende: pernottamento in camera doppia presso B&B, un pranzo, una cena, una visita guidata.
Siamo a disposizione per trovare soluzioni adatte ad altre esigenze (gruppi numerosi o famiglie con bambini). 
E' possibile indossare le maschere tradizionali.
Per info: 3295320026 - 3286996733 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Soluzione due notti
Venerdì 9 Febbraio
Pomeriggio arrivo a Satriano di Lucania e sistemazione in camera (soluzione B&B)
Ore 20:30 cena in ristornate

Sabato 10 Febbraio
Ore 12:00
Partecipazione al pranzo della Zita (piazza Abbamonte)
(possibilità di pranzare agli stand gastronomici)
Ore 15:00
Partecipazione alla sfliata allegorica
Ore 20:00
Cena con piatti tradizionali presso ristorante convenzionato

Domenica 11 Febbraio
Visita guidata ai murales seguendo le tracce dei Rumita spontanei
A scelta tra le 9:00, le 10:00, le 11:00, le 12:00 (la visita dura 50 minuti)
Ore 12:00
Premiazione dei Rumita spontanei (Piazza Abbamonte)
Ore 13:00
Pranzo con piatti tradizionali presso ristorante convenzionato
Ore 15:00
Partenza Foresta che cammina (Boschetto Spera)
Ore 18:00
Falò e canti tradizionali (Piazza Abbamonte)
(Possibilità di cenare presso gli stand gastronomici)
Prezzo a persona: 149€ a persona

La quota comprende: due pernottamenti in camera doppia presso B&B, un pranzo, due cene, una visita guidata.
Siamo a disposizione per trovare soluzioni adatte ad altre esigenze (gruppi numerosi o famiglie con bambini). 
E' possibile indossare le maschere tradizionali.
Per info: 3295320026 - 3286996733 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

La tradizione del Rumita
Il Rumita (eremita) è un uomo vegetale completamente ricoperto da foglie di edera, albero vagante, maschera silente che l’ultima domenica prima del martedì grasso gira tra le strade del paese strusciando il fruscio (un bastone con all’apice un ramo di pungitopo) sulle porte delle case. E’ il suo modo di bussare. Chi riceve la visita del Rumit rispetta il suo silenzio e in cambio di un buon auspicio dona qualcosa (fino a qualche anno fa generi alimentari, ora pochi spicci). Nel corso dei decenni le interpretazioni che le varie generazioni hanno dato a questa figura misteriosa sono cambiate. Chi l'ha visto prima della seconda guerra mondiale racconta che "u rumita" era uno spirito francescano, un eremita appunto, una persona che viveva ai margine del paese e che dopo un inverno rigido usciva dai boschi per fare la carità. In seguito, le vicende dell'emigrazione hanno accostato questa figura al satrianese che non ha avuto né la voglia né la possibilità di lasciare la Basilicata e che rimasto in una situazione di assoluta indigenza girava per le strade del paese e delle contrade, vestito di edera per rimanere anonimo, alla ricerca di qualcosa da mangiare per affrontare con forza e vigore la primavera. Ora c'è la nuova interpretazione. I giovani satrianesi hanno intenzione di utilizzare il Rumita per lanciare un messaggio ecologista universale che è un rovesciamento dei valori, una rivoluzione copernicana: ristabilire un rapporto antico con la Terra per rispettare gli uomini e le donne che la abiteranno in futuro.

L'Urs (orso) 
Anche l'interpretazione e la simbologia sull'Urs è cambiata nel corso degli anni. La maschera dell'Urs veniva utilizzata per vendicarsi di un torto subito. Il giorno del Carnevale indossate le pelli e divenuto anonimo, il satrianese poteva restituire un torto subito e in questo modo risolvere i conflitti sociali. Nel secondo dopoguerra, come per il Rumit, la figura è stata associata al fenomeno dell'emigrazione e secondo questa interpretazione rappresenterebbe l'emigrante satrianese di ritorno che arricchitosi all'estero si vestiva di pelli di pecora o capra, in contrapposizione al Rumit, il satrianese rimasto nella sua terra, che si vestiva di sole foglie, e in maniera spavalda e senza ritegno girava tra le case del paese entrando di forza e comportandosi da padrone delle cose altrui. Negli ultimi anni girano tra le strade del paese più Urs insieme, non uno solo, capitanati da un pastore capo orso.


Il capo orso
Come detto la tradizione è in continua evoluzione. Negli ultimi anni una nuova maschera è diventata centrale nel Carnevale di Satriano: si tratta del pastore capo orso, un personaggio che tiene le redini di tutti gli orsi e li conduce in giro per le strade del paese.

La Quaresima
La Quaresima è una donna vestita di nero con un smorfia rossa disegnata dalla bocca fino alle sguance. E' interpretata anche da maschi. Con una bella filastrocca piange la fine del Carnevale imminente e porta in testa una culla dove, dicono le queresime, all'interno c'è un nascituro concepito durante il periodo di Carnevale e di cui non si conosce il padre.

A Zita
E' la rappresentazione del matrimonio con lo scambio dei ruoli: i maschi fanno le femmine e vicersa. Partecipano al corte nuzionale, oltre agli sposi, i testimoni, i genitori, i nonni, i parenti e gli amici insieme a prete e chierichetti. Dal 2014 la Zita è organizzata in collaborazione con l'associazione Liberamente la Proloco di Tito, un paese limitrofo.

Carri ecologici e gruppi a tema
Il sabato prende vita il carnevale allegorico con i carri ecologici non motorizzati e gruppi a tema che sfilano insieme alle maschere tradizionali.

Le follette
Da quando è stata introdotta la Foresta che cammina, abbiamo sempre invitato i nostri ospiti a partecipare attivamente travestendosi da abitanti del bosco. E' così che sono nate le follette, la maschera più recente!
 

I musicisti spontanei
Durante i giorni di carnevale le strade di Satriano sono invase da musicisti spontanei che accompagnano le maschere e partecipano alle sfilate suonando musica tradizionale.

La compagnia della Varroccia
Con i cavalli e i carri della Compagnia della Varroccia di Pignola viene trasportato in maniera ecologico il vino durante le sfilate.

Martedì, 20 Dicembre 2016 12:06

Carnevale di Satriano: dove mangiare

STRUTTURE RICETTIVE CONVENZIONATE
Ristorazione
I ristoranti di Satriano convenzionati e consigliati dall'organizzazione del Carnevale propongono i piatti tipici della tradizione garantendo un alto standard di qualità, eccoli:

Ristorante La Botte
0975/383443
Contrada Passariello 18 - Satriano di Lucania

Ristorante Caluae
0975/383656
Contrada Brulli 8 - Satriano di Lucania

Agriturismo Fattoria Bio
0975/383663 - 338.5955694
Contrada Serra 16 - Satriano di Lucania

Ristorante Sotto la Torre
0975 383630
Contrada Passariello - Satriano di Lucania

Il Brillo DiVino
328 0313133
Via Nazionale 14 - Satriano di Lucania

Alderolo
3460764424
Corso Trieste, 73 - Satriano di Lucania

Crazy Horse
3286170794
c.da Piano del Prato

Martedì, 20 Dicembre 2016 11:54

Carnevale di Satriano: dove dormire

OSPITALITA'
Satriano di Lucania
Agriturismo Fattoria Bio
0975/383663 - 338.5955694
Contrada Serra 16 - Satriano di Lucania

Affittacamere Al Castello 
Cell. 3289193852

Affittacamere "Il giardino nascosto"
Corso Trieste, 182
Cell. 349 508 1285 e 3929211821

Affittacamere On The Road 
Cell. 3207649255

B&B Il Rifugio della Luna
Cell. 348.8642610 - 349.5216241

Brienza 
(a 5 minuti in auto da Satriano)
B&B La Voce del Fiume 

Borgo medioevale di Brienza 
Vico del Carmine 85050 Brienza (PZ) Italy 
Cell. 333 2666256

OSPITALITA' PER I FIGURANTI
Per chi indossa la maschera del Rumita e partecipa alla Foresta che cammina l'organizzazione mette a disposizione la palestra della scuola elementare di Satriano dove è possibile dormire con il sacco a pelo in un ambiente riscaldato. La palestra è dotata anche di bagni e docce e calde. E' richiesto un piccolo contributo di prenotazione.
Info: 3295320026 - 3277722142, Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

Programma completo del Carnevale di Satriano 2018

Il 10 e 11 Febbraio 2018 a Satriano di Lucania
Info su ristoranti, ospitalità, area camper in fondo alla pagina.

Breve introduzione
Per il sesto anno consecutivo l'associazione Al Parco organizza il Carnevale di Satriano di Lucania. Anche quest'anno la tradizione continua a rinnovarsi. Le date da segnare sono il 10 e 11 Febbraio quando Satriano di Lucania diventerà verde grazie all'invasione pacifica di 131 Rumita, uno per ogni paese della Basilicata, che prenderanno parte alla Foresta che cammina.

La tradizione del Rumita
Il Rumita (eremita) è un uomo vegetale,
albero vagante, maschera silente che l’ultima domenica prima del martedì grasso gira tra le strade del paese strusciando il fruscio (un bastone con all’apice un ramo di pungitopo) sulle porte delle case. E’ il suo modo di bussare. Chi riceve la visita del Rumit rispetta il suo silenzio e in cambio di un buon auspicio dona qualcosa (fino a qualche anno fa generi alimentari, ora pochi spicci). Nel corso dei decenni le interpretazioni che le varie generazioni hanno dato a questa figura misteriosa sono cambiate. I giovani satrianesi hanno intenzione di utilizzare il Rumita per lanciare un messaggio ecologista universale che è un rovesciamento dei valori, una rivoluzione copernicana: ristabilire un rapporto antico con la Terra per rispettare gli uomini e le donne che la abiteranno in futuro.

Carnevale di Satriano di LucaniaRumita del Carnevale di Satriano di Lucania

Il programma definitivo è in corso di allestimento


10 FEBBRAIO 2017


Ore 12:00
Messa in scena delle celebrazione del Matrimonio sulle scale della Chiesa Vecchia
A seguire corteo nuziale fino a piazza Abbamonte dove si terrà il pranzo della Zita

Ore 13:00
Piazza Abbamonte
Apertura stand gastronomici e di prodotti tipici

Ore 15:00
Piazza Abbamonte
Partenza sfilata maschere tipiche: Orso, Quaresime, Rumita
'A Zita: messa in scena del matrimonio con lo scambio dei ruoli in collaborazione l'associazione Liberamente

Carri allegorici ecologici non motorizzati e gruppi a tema 

Ore 18:30
Piazza Abbamonte 
Fine del corteo e Festeggiamento della Zita con balli e canti spontanei
Stand gastronomici e di prodotti tipici
Concerto musica folk 

Ore 19:00
Corso Trieste, 63
Tabuta DOT | Degustazione di origine teatrale a cura della Compagnia Teatrale Petra
Cinque tra i migliori prodotti lucani in una degustazione teatralizzata
Costo: 10€. Per info e prenotazioni: 328 7245860
Per gruppi minimo 5 in qualsiasi orario

11 FEBBRAIO 2017

Ore 7:00
Vicoli del paese
Rumita spontanei come da tradizione secolare

Ore 12:00
Piazza Abbamonte
Raduno e premiazione Rumita spontanei

Ore 13:00
Piazza Abbamonte
Apertura stand gastronomici e di prodotti tipici

Ore 14:00
Bosco Spera
Check-in vestizione dei 131 Rumita per la Foresta che cammina

Ore 15:00
Bosco Spera
Partenza Foresta che cammina

Ore 18:30
Piazza Abbamonte
Fine della Foresta che cammina attorno al falò
Canti e balli spontanei con organetti, zampogne, tamburelli e ciaramelle
Stand gastronomici e di prodotti tipici
Concerto musica folk con la collaborazione straordinaria dei suonatori presenti nella sfilata

Ore 19:00
Corso Trieste, 63
Tabuta DOT | Degustazione di origine teatrale a cura della Compagnia Teatrale Petra
Cinque tra i migliori prodotti lucani in una degustazione teatralizzata
Costo: 10€. Per info e prenotazioni: 328 7245860
Per gruppi minimo 5 in qualsiasi orario

INFO sul Carnevale: 3295320026 - 3277722142, Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Come partecipare alla Foresta che cammina
Diventa protagonista della tradizione che si rinnova, trasformati in Rumita, uomo albero, e fatti portavoce del messaggio ecologista. Potrai prendere parte alla Foresta che cammina ed essere uno dei 131 "guerrieri" ecologici, e pacifici, che invaderanno le strade del paese. E' prevista una quota di partecipazione per sostenere le spese di realizzazione della maschera. Le prenotazioni sono chiuse, recarsi al punto di informazione in piazza Satrianesi nel Mondo per verificare l'eventuale disponibilità di ulteriori vestiti. Come vestirsi: abiti scuri a tinta unica, l'obiettivo è mimetizzarsi con le foglie di edera, vanno bene il nero, il verde o il marrone scuro. La cosa più visibile sono le maniche e i pantaloni ma il consiglio è valido anche per guanti, sciarpe, cappelli (vivamente consigliato). Maglie e pantaloni devono essere a tinta unica: pantalone nero con striscia bianca non va bene. Ovviamente è necessario vestirsi in modo pesante perchè potrebbe fare freddo.

Ospitalità per i figuranti
Per chi indossa la maschera del Rumita e partecipa alla Foresta che cammina l'organizzazione mette a disposizione la palestra della scuola elementare di Satriano dove è possibile dormire con il sacco a pelo in un ambiente riscaldato. La palestra è dotata anche di bagni e docce e calde. E' richiesto un piccolo contributo di prenotazione. 


Anima la Foresta che cammina

E' possibile far parte della foresta che cammina animandola con gli essere viventi che vivono nel bosco. Folletti, funghi, farfalle. Foglie, belle addormentate, lupi. Libero spazio alla fantasia e nessun limite alla creatività! Noi mettiamo gli alberi, voi il resto!

Per partecipare è necessario individuare un tema e creare un gruppo.
I partecipanti sono invitati a realizzare i propri vestiti seguendo i principi del riuso e del riciclo.

Trasformati un folletto
Vuoi partecipare alla Foresta che cammina come folletto?
Chiama Raffaella, per 7€ ti preparerà, con materiale di riciclo, il cappello e i copri stivaletti, e ti dirà consigli su come completare il vestito: 3291129057

Orso del Carnevale di Satriano Foresta che cammina del Carnevale di Satriano

Un invito a nozze
Si può partecipare al corteo e alla festa della Zita, la messa in scena del matrimonio con lo scambio dei ruoli. Come funziona? Semplice: siete invitati a un matrimonio dove gli uomini di vestono da donne e le donne si vestono da uomini.

L'organizzazione permette ai fruitori dell'evento di indossare anche le altre maschere tipiche: si può diventare Orsi, Quaresime con prenotazione obbligatoria e quota di partecipazione. Recarsi al punto di informazione in piazza Satrianesi nel Mondo per verificare l'eventuale disponibilità.

Foresta che cammina del Carnevale di SatrianoQuaresima del Carnevale di Satriano di Lucania

Evento green
Per il sesto anno il Carnevale di Satriano sarà un evento green: verranno boicottati i bicchieri monouso, il materiale promozionale verrà stampato su carta a marchio FSC, sarà prestata massima attenzione alla raccolta differenziata, i bar e i locali interessati dalla sfilata nei giorni del carnevale avranno a disposizione bicchieri biodegradabili. Verranno utilizzati prodotti di stagione, a filiera corta e a km zero.

Visite guidate ai Murales
Sia sabato che domenica
Alle 9:00, alle 10:00, alle 11:00, alle 12:00
Visita guidata (50 minuti) ai Murales 
Prezzo 2€ a persona. Per info: 392 6097408

Visite guidate al Museo del Peperoncino
E' possibile prenotare la visita guidata al Pepem Fabuleum, il museo del peperoncino chiamando 3333103547, oppure scrivendo un messaggio sulla pagina FB Peperoncino delegazione accademica dell'Appennino lucano.

Visite guidate alla Torre di Satriano
Domenica 11 Febbraio sono previste visite guidate alla Torre di Satriano. Per info e prenotazioni: 3355264880.

STRUTTURE RICETTIVE CONVENZIONATE
Ristorazione
I ristoranti di Satriano convenzionati e consigliati dall'organizzazione del Carnevale propongono i piatti tipici della tradizione garantendo un alto standard di qualità, eccoli:
Ristorante La Botte
0975/383443
Contrada Passariello 18 - Satriano di Lucania

Ristorante Caluae
0975/383656
Contrada Brulli 8 - Satriano di Lucania

Agriturismo Fattoria Bio
0975/383663 - 338.5955694
Contrada Serra 16 - Satriano di Lucania

Ristorante Sotto la Torre
0975 383630
Contrada Passariello - Satriano di Lucania

Il Brillo DiVino
328 0313133
Via Nazionale 14 - Satriano di Lucania

Alderolo
3460764424
Corso Trieste, 73 - Satriano di Lucania

Crazy Horse
3286170794
c.da Piano del Prato


OSPITALITA'

Satriano di Lucania
Agriturismo Fattoria Bio
0975/383663 - 338.5955694
Contrada Serra 16 - Satriano di Lucania

Affittacamere On The Road
Cell. 3207649255

Affittacamere "Il giardino nascosto"
Corso Trieste, 182
Cell. 349 508 1285 e 3929211821

Affittacamere Al Castello 
Cell. 3289193852

B&B Il Rifugio della Luna
Cell. 348.8642610 - 349.5216241

Brienza
(a 5 minuti in auto da Satriano)
B&B La Voce del Fiume

Borgo medioevale di Brienza
Vico del Carmine 85050 Brienza (PZ) Italy
Cell. 333 2666256 

AREA CAMPER
L'area camper comunale, dotata di carico e scarico acqua e WiFi gratuito, dista circa 300 metri dall'ingresso del paese. Su Camperonline trovate la scheda dell'area di sosta. Le prenotazioni sono chiuse. 
Per chi fosse interessato a raggiungere il carnevale di Satriano si prega di recarsi nei pressi dell'area sosta e di presentarsi al responsabile che vi indicherà dove parcheggiare.

Evento organizzato dall'associazione Al Parco, con il patrocinio gratuito del Comune di Satriano, con la collaborazione della Pro Loco di Satriano, Liberamente, Circolo La Fonte, Compagnia della Varroccia, Forum giovanile, Protezione Civile, associazioni e volontari di Satriano di Lucania.


Articolo di Rocco Perrone.

Pubblicato in Carnevale di Satriano
Mercoledì, 27 Gennaio 2016 00:00

Diventa uomo albero per un giorno

Prendi parte alla Foresta che cammina del Carnevale di Satriano e fatti portavoce del messaggio ecologista.
Per ristabilire un rapporto antico con la Terra.

LA RIVOLUZIONE AMBIENTALE E’ LA RIVOLUZIONE DELLA NOSTRA GENERAZIONE
Al Carnevale di Satriano puoi indossare la maschera tradizionale del Rumita, l’uomo albero della Basilicata. Il Rumita è una figura misteriosa, un’anima silente, è lo spirito del Bosco che per una volta all’anno diventa persona e invade le strade del paese per lanciare un messaggio ecologista!

IL CINEMA DIVENTA TRADIZIONE
Dal 2014 l’associazione Al Parco, prendendo spunto dalla cine-installazione “Alberi” di Michelangelo Frammartino presentata al MoMA di New York, organizza una Foresta che cammina composta da 131 uomini albero, simbolicamente uno per ogni paese della Basilicata.

UNA TRADIZIONE IN TRANSIZIONE
I guerrieri ecologici, anonimi e completamente ricoperti di edera, l'11 Febbraio 2018 invaderanno le strade di Satriano per dire a tutti che è necessario ristabilire un rapporto antico con la Terra per conservare le condizioni climatiche ideali adatte alla sopravvivenza delle generazione future.

COME PARTECIPARE
Ci sono due modi per partecipare. Il primo, che ci piace di più, è questo: vieni a Satriano prima del 5 Febbraio e costruisci (gratuitamente) il tuo Rumita insieme a noi, lo marcheremo e lo ritroverai nel Bosco Spera l'11 Febbraio pronto per farti trasformare in un uomo albero.  Il secondo modo, per chi non può venire a Satriano, è questo: ci indichi il tuo nome e cognome, numero di telefono, altezza e peso e costruiremo noi il tuo Rumita (è richiesto un piccolo contributo per le spese).

OSPITALITA' PER I FIGURANTI

Per chi indossa la maschera del Rumita e partecipa alla Foresta che cammina l'organizzazione mette a disposizione la palestra della scuola elementare di Satriano dove è possibile dormire con il sacco a pelo in un ambiente riscaldato. La palestra è dotata anche di bagni e docce e calde. E' richiesto un piccolo contributo di prenotazione.

INFO: 3295320026 - 3277722142, Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Pubblicato in Iniziative di Al Parco

Tutte le date dei carnevali tradizionali della Basilicata nel 2017.

Al Parco consiglia: venerdì 24, sabato 25 e domenica 26 Febbraio a Satriano di Lucania per la Foresta che cammina.

Carnevale di Satriano di Lucania

Il programma completo qui.

24 Febbraio
La Vita in diretta a Satriano
Sfilata delle maschere della rete dei carnevali tradizionali lucani

25 Febbraio
Rumit, Orsi, Quaresime, 'A Zita, gruppi a tema e carri ecologici

26 Febbraio
Rumita spontanei e Foresta che cammina 

Carnevale di Tricarico (scopri di più)

17 Gennaio 2017
26 Febbraio 2015
Le maschere di Tricarico

Le maschere del Carnevale di Tricarico

 

Carnevale di Lavello (scopri di più) 

Tutti i sabato fino al 25 Febbraio
I Festini con il Domino

Carnevale di Aliano (scopri di più)

26 - 28 Febbraio
Sflilata delle maschere cornute nel paese

Carnevale di Cirigliano (scopri di più)

I mesi dell'anno e le quattro stagioni
Processione del funerale del carnevale
Per le date e il programma consigliamo di consultare la pagina FB della Pro Loco 

Carnevale di Viggianello (scopri di più)

Carnevale di Paglia di Viggianello
Per le date e il programma consigliamo di consultare la pagina FB della Pro Loco

Carnevale di Teana (scopri di più)

25 - 26 Febbraio
L'Orso e il processo al Carnevale
Per le date e il programma consigliamo di consultare la pagina FB della Pro Loco

L'orso e la quaremma del Carnevale di Teana

Carnevale di Stigliano 

Il Pagliaccio e i carri allegorici
Per le date e il programma consigliamo di consultare il sito stigliano.net

Carnevale di Terranova

Carnevale' fatt i paglia, oi carn' e craj foglie'
Per le date e il programma consigliamo di consultare la pagina FB della Pro Loco

  

Carnevale di Montescaglioso

Carnevale Montese
Per le date e il programma consigliamo di consultare la pagina FB del Carnevale Montese

  

Un'altra festa tradizione di questo periodo si tiene ad Abriola.

San Valentino di Abriola

14 Febbraio
San Valentino e i Fucanoi (falò)

 

 

 

 

Pubblicato in Eventi in Basilicata
Pagina 1 di 2

Vieni a trascorrere un weekend in un rifugio di montagna!

Offerte inverno Basilicata

Dove mangiare, dove dormire, biglietti Ponte narrato, kit per le vie ferrate, escursioni, rifugio.

Ponte alla Luna, Sasso di Castalda (PZ)

Il Carnevale di Satriano di Lucania.
Il 25 e 26 Febbraio 2017 a Satriano di Lucania.

Il Carnevale di Satriano

IvyTour

VACANZE STUDIO E TIROCINI FORMATIVI INCOMING ESCURSIONI E VISITE GUIDATE VIAGGI E VACANZE

Tour Operator in Basilicata

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca in basso su Approfondisci.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Questo banner non è una nostra scelta, ma un obbligo di legge.