Ti trovi qui:AlParco / Riti e tradizioni / Riti Mariani della Basilicata / Madonna del Pollino
Lunedì, 12 Maggio 2014 00:00

Madonna del Pollino

Scritto da
Salita della Madonna del Pollino al Santuario Salita della Madonna del Pollino al Santuario

La festa in onore della Madonna del Pollino a San Severino Lucano nel 2016 si terrà il 7 Giugno, il 1, 2, 3 Luglio e il 11 Settembre

La festa della Madonna di Pollino è una delle feste più importanti della montagna calabro-lucana.

Ogni anno migliaia di pellegrini, la prima domenica di giugno - venerdi, sabato e domenica della prima settimana di luglio - la seconda domenica di settembre si ritrovano per partecipare alla festa che ha il suo culmine presso il Santuario, che si erge a 1537 metri di altezza alle pendici del monte Pollino, su uno sperone roccioso, in posizione panoramica sulla valle del Frido. 

La statua della Madonna che nei mesi invernali viene custodita nella chiesa di San Severino Lucano, all’inizio dell’estate viene portata in processione al Santuario. Farà ritorno a San Severino la seconda domenica di settembre.

La grande festa di Luglio

Venerdì, sabato e domenica della prima settimana di luglio presso il Santuario ha luogo una affollata e sentita festa in onore della Madonna del Pollino. Tanti pellegrini provenienti principalmente dalla Basilicata e dalla Calabria raggiungono il luogo sacro a piedi lungo antichi tratturi montani e si accampano per tre giorni sulla montagna allestendo ripari di fortuna. Può allora cominciare la grande festa popolare tra prodotti tipici, vino e di strumenti musicali.

Nel tardo pomeriggio di venerdì la montagna si riempie del suono delle zampogne, degli organetti e dei tamburelli. I suonatori eseguono suonate e danze devozionali al cospetto della Madonna e poi tornano al luogo dell’accampamento dove sono ripagati con vino e buon cibo. Quando è sera la montagna si illumina dei fuochi, sui quali, per tradizione, i pellegrini cuociono carne, mentre all’interno del Santuario, i devoti continuano a portare il loro omaggio alla Vergine.

La mattina del sabato la Madonna esce dal Santuario tra suppliche, invocazioni e  scoppi di mortaretti e una lunga processione la segue tra i percorsi montani preceduta dal clero e dalle donne che danzano con i cinti in testa al ritmo dettato dalla banda, e dai suonatori del Pollino, ad ogni poggiata i fuochi pirotecnici salutano la Madre di Dio.

La processione ha termine con il rientro della statua nel Santuario ove, per l’intera estate, potrà essere venerata dai fedeli, ma la festa continua per tutto il pomeriggio e la notte del sabato.

Toccanti sono i momenti in cui dopo il rientro della statua in chiesa tutti i fedeli in fila passano a salutare la Madonna, toccandole le vesti, anche con fotografie di congiunti, per i quali si chiede una grazia o comunque li si raccomanda alla Vergine del Pollino, perché dia loro buona salute.

Guarda il video: Festa della Madonna del Pollino - anni '60

 

Contatti ed Info
Comitato Feste Patronali “Don Camillo Perrone”
Tel. 0973 576040
 
 
 
 
 

Ponte alla Luna right

weekend neve capodanno

weekend castagna

IvyTour

ESCURSIONI E VISITE GUIDATE VIAGGI E VACANZE AVVENTURA IN BASILICATA

Tour Operator in Basilicata

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca in basso su Approfondisci.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Questo banner non è una nostra scelta, ma un obbligo di legge.