Ti trovi qui:AlParco / Primo Piano / Iniziative di Al Parco / La formica innamorata di Giulia
Venerdì, 27 Settembre 2019 14:17

La formica innamorata di Giulia

Scritto da
Etichettato sotto

Il 27 settembre nell’ambito del Progetto “La radio da quaggiù” del Programma Residenze di Matera Capitale Europea della Cultura 2019, su Labtop Radio.org andrà in onda l’episodio radiofonico a cura dell’artista svizzero Jonathan Frigeri: La formica innamorata di Giulia. Per ascoltare la trasmissione è sufficiente collegarsi al sito internet http://laptopradio.org/ e cliccare su "Live stream", ma sarà possibile anche sintonizzarsi sulla frequenza FM 92.00. Per chi sta a Satriano o nei dintorni, l’appuntamento è alle 19.30 in Piazza Satrianesi nel Mondo per un drive in on air: in macchina, dalle autoradio, sarà possibile ascoltare la terza e ultima opera radiofonica del progetto “La radio da quaggiù”, promosso dall’Associazione Al Parco, ideato dagli artisti calabresi Stefano Cuzzocrea e Daniel Kemeny, con il patrocinio del comune di Satriano di Lucania. A seguire, dj set e pasta al sugo.

Jonathan Frigeri, classe 1978, è un produttore radiofonico, artista del suono e musicista. Autore di spazi radiofonici in onda regolarmente su PiRadio Berlin 88.4MHz, Radio Campus Brussels 92.1MHz e Resonance Extra in UK, il suo obbiettivo è quello di svelare parti di realtà che possono essere accessibili solo attraverso l’ascolto di suoni che normalmente ignoriamo e che sono invece protagonisti dell’immaginario collettivo. I suoi lavori sono stati presentati nei principali musei e spazi artistici delle capitali europee: Parigi, Berlino, Roma, Madrid.


Ponte alla Luna right

weekend basilicata

IvyTour

ESCURSIONI E VISITE GUIDATE VIAGGI E VACANZE AVVENTURA IN BASILICATA

Tour Operator in Basilicata

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca in basso su Approfondisci.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Questo banner non è una nostra scelta, ma un obbligo di legge.