Ti trovi qui:AlParco / ParComunicazione / Boschi e Biodiversità nel Parco Nazionale dell'Appennino Lucano

Boschi e Biodiversità nel Parco Nazionale dell'Appennino Lucano

Scritto da Emanuele Sileo

22 Ottobre 2012 ore 18:00 - Sala conferenze Croce Rossa Tramutola

Convegno su ripresa produttiva del castagno da frutto, proposte e casi pratici per la castagna Munnaredda

Nella settimana che porterà alla realizzazione della Sagra della Castagna Munnaredda prevista per il 27 e 28 ottobre, la Pro Loco Tramutola incontrerà cittadini, operatori interessati, associazioni ed Enti in un Convengo.

Il tema, "Boschi e Biodiversità nel Parco Nazionale dell'Appennino Lucano", affronterà la ripresa produttiva del castagno da frutto con proposte e casi pratici per la Castagna "Munnaredda".

Il convegno si terrà nella Sala conferenze della Croce Rossa a Tramutola, dalle ore 18,00.

Interverranno l'ing. Domenico Totaro, Presidente del Parco Nazionale Appennino Lucano Val d'Agri-Lagonegrese; il dott. Antonio Mario Imperatrice, Responsabile AASD Bosco Galdo Alsia Villa d'Agri; dott. Mario Campana, Funzionario AASD Bosco Galdo Alsia Villa d'Agri. Modererà l'incontro il dott. Luigi Marotta, Presidente della Pro Loco Tramutola, mentre il di Benvenuto sarà a cura del Sindaco di Tramutola, dott. Ugo Salera.

A collaborare con la Pro Loco Tramutola all'organizzazione del convegno sono stati il Comune di Tramutola, L'Alsia di Villa d'Agri e il Parco Nazionale Appennino Lucano Val d'Agri-Lagonegrese.

weekend basilicata

IvyTour

ESCURSIONI E VISITE GUIDATE VIAGGI E VACANZE AVVENTURA IN BASILICATA

Tour Operator in Basilicata

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca in basso su Approfondisci.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Questo banner non è una nostra scelta, ma un obbligo di legge.