Ti trovi qui:AlParco / ParContraddition / Buon compleanno “Al Parco”

Buon compleanno “Al Parco”

Scritto da Rocco Perrone

Siamo giunti alla dodicesima edizione di “Al Parco"

Il mensile dei parchi della Basilicata sta vin­cendo la sua scommessa.

Oltre 130.000 copie STAMPATE SU CARTA RICICLATA ECOLOGICA, distribuite in Basi­licata e fuori Regione con quattro obiettivi fondamentali da portare avanti: promuo­vere i prodotti turistici regionali, valoriz­zare le aree di pregio della Basilicata, MET­TERE IN RETE I QUATTRO PARCHI LUCANI, far aumentare il senso di appartenenza ai territori protetti da parte dei cittadini che li abitano. Questo aspetto è molto impor­tante perchè se nemmeno i cittadini han­no a cuore le sorti dei propri boschi, laghi, ruscelli, lupi, falchi, figuriamoci le multina­zionali energetiche (a partire dalle estrazio­ni petrolifere fino ad arrivare ai capitalisti dell'eolico e del fotovoltaico che stanno cambiando la morfologia dei nostri paesag­gi in un silenzio surreale). Poche associazio­ni ambientaliste alzano la voce e vengono tacciate di allarmismo e killeraggio media­tico. I cittadini vedono i Parchi dal punto di vista ristretto di una popolazione in balia del nulla, con le migliori menti di ogni ge­nerazione lontane a portare innovazione e originalità in altri paesi. E così i conquista­tori dell'energia hanno vita facile da queste parti. Mettiamoci l'azione lungimirante dei nostri amministratori... e il gioco è fatto.

Ci chiedevamo in questi giorni dove fosse finito il buon senso nell'azione politica dopo aver constatato che, per le medesi­me aree naturalistiche di pregio, vengono finanziate iniziative volte alla loro valo­rizzazione, vengono istituiti Parchi Nazio­nali e riserve per conservarne integre le emergenze ambientali e allo stesso tempo vengono rilasciate autorizzazioni regio­nali per estrarre petrolio, installare “par­chi” (ma quali parchi!) eoloci mentre il far west fotovolatico cammina da solo e il pericolo che facciano una discarica è sempre in agguato. I cittadini fanno la raccolta differenziata e noi contiamo i siti di compostaggio attivi in Basilicata: zero. E' arrivato il momento di dire BASTA.

Vi aspettiamo a Giugno nel Parco Naziona­le dell'Appennino Lucano in una giornata ecologica per festeggiare il compleanno di “Al Parco” e per discutere di tutto questo e della rete dei Parchi Lucani.

Altro in questa categoria: « Pollino. Piste chiuse per neve

weekend basilicata

IvyTour

ESCURSIONI E VISITE GUIDATE VIAGGI E VACANZE AVVENTURA IN BASILICATA

Tour Operator in Basilicata

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca in basso su Approfondisci.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Questo banner non è una nostra scelta, ma un obbligo di legge.