Ti trovi qui:AlParco / Primo Piano / Il turismo gastronomico del Salsiccia Festival
Martedì, 09 Settembre 2014 12:07

Il turismo gastronomico del Salsiccia Festival

Scritto da

CANCELLARA – Si avvicina l'appuntamento con il Salsiccia Festival che si terrà a Cancellara il 13 e 14 Settembre. Sono tante le iniziative in programma, dai laboratori didattici ai momenti del sapere, dagli spettacoli alle visite guidate, tutto dedicato a uno dei prodotti tipici più importanti della Basilicata: la salsiccia.

<<Da sei anni – dice Angela Calocero, che ha realizzato una tesi in antropologia su “La cultura del maiale e della salsiccia a Cancellara: dalla tradizione alla patrimonializzazione” - il Salsiccia Festival cerca di dare vitalità, dinamismo e peculiarità a Cancellara passando attraverso quello che per i cancellaresi è il proprio prodotto tipico. Tale manifestazione si può far rientrare in quella fitta rete di Turismo gastronomico (Culinary Tourism) che negli ultimi decenni si sta espandendo e sviluppando in tutta la regione. Un turismo che punta all’incontro plurisensoriale tra il cibo e l’uomo, educando il viaggiatore, il turista o l’esperto a concepire il mondo non solo come una visione oculare, portando a casa foto o cartoline di castelli e scorci mozzafiato, ma anche come un’esperienza tattile, uditiva, olfattiva e soprattutto gustativa. La sfida di questo tipo di turismo è di ridefinire i confini tra ciò che è familiare e ciò che invece è ignoto ed imprevedibile, in un’esperienza sensoriale nuova ed inedita, dove i cinque sensi interagiscono tra loro e non si escludono>>.

Basti pensare ai laboratori sulla produzione della salsiccia durante i quali i fruitori dell'evento possono “mettere le mani in pasta” e scoprire la ricetta e il procedimento di realizzazione della salsiccia a catena.

degustazioni_salsiccia_festival

<<Un cibo che è cultura – dice ancora Angela Calocero - una cultura costruita e realizzata attorno alla memoria, alla nostalgia, all’identità e ai cambiamenti necessari, diventa così tradizione e perde la sua valenza esclusivamente nutrizionale assumendo connotati simbolici, rituali e relazionali che dispiegano e snodano il fatto sociale stesso. L’alimento diventa qualcos’altro da sé o da ciò che è stato. Il cibo, nel caso specifico la salsiccia a catena di Cancellara, diviene performativo, nel senso che fa mostra di sé all’interno dell’intero evento, assumendo molteplici significati. È simbolo identitario per i cancellaresi, un legame per gli emigranti o ancora, un must culinario per i turisti. Un cibo che parla di sé e della gente che incontra>>.

<<Dalla prossima primavera - dichiara Antonio Lo Re, sindaco di Cancellara - giungeremo alla creazione di un nuovo palcoscenico per promuovere e condividere, non solo la salsiccia, ma anche i prodotti della Basilicata: il Museo dei Prodotti Tipici, un museo sensoriale all’interno del Castello Medioevale che rafforzerà la nostra identità ed il legame tra gastronomia di eccellenza e territorio>>.

Programma e informazioni su www.salsicciafestival.it.



Ponte alla Luna right

weekend basilicata

IvyTour

ESCURSIONI E VISITE GUIDATE VIAGGI E VACANZE AVVENTURA IN BASILICATA

Tour Operator in Basilicata

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca in basso su Approfondisci.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Questo banner non è una nostra scelta, ma un obbligo di legge.