Ti trovi qui:AlParco / Reportage / Sagra dell'asparago selvatico lucano, le immagini della seconda edizione
Martedì, 29 Aprile 2014 00:00

Sagra dell'asparago selvatico lucano, le immagini della seconda edizione In evidenza

Scritto da

Da Satriano di Lucania gli scatti delle escursioni della seconda sagra dell'aspargo selvatico

SATRIANO – Lo scorso 25 Aprile a Satriano di Lucania si è tenuta la seconda edizione della Sagra dell'Asparago selvatico dell'Appennino Lucano organizzata dalla rivista Al Parco in collaborazione con l'associazione Orti del Melandro e il comune di Tito, con il patrocinio del Dipartimento all'Agricoltura della Regione Basilicata.

La sagra che ha avuto il suo momento culminante presso il ristorante la Botte, dove si è potuto gustare un pranzo tutto rigorosamente a base di asparagi, è stata contornata da due momenti outdoor.

In mattinata si è tenuta infatti un' escursione nei boschi alla ricerca degli asparagi selvatici durante la quale i partecipanti, oltre a vivere la dolce fatica della raccolta, hanno potuto conoscere la specie spontanea anche nelle sue qualità organolettiche, botaniche e biologiche grazie alla puntuale illustrazione affidata alle parole del dott. Felice Lapertosa. (Leggi l'intervista "Per sapere tutto sull'asparago selvatico")

Nel pomeriggio poi gli organizzatori hanno proposto una gita alla volta del sito archeologico di Satrianum. Qui i partecipanti hanno immortalato la loro giornata a Satriano con una foto ricordo sul terrazzo della Torre Normanna.

Le immagini della Sagra dell'asparago:

 

 


CAPODANNO IN BASILICATA

weekend basilicata

IvyTour

ESCURSIONI E VISITE GUIDATE VIAGGI E VACANZE AVVENTURA IN BASILICATA

Tour Operator in Basilicata

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca in basso su Approfondisci.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Questo banner non è una nostra scelta, ma un obbligo di legge.