Ti trovi qui:AlParco / Reportage / A Cancellara “Cibo fa rima con Cultura”
Domenica, 14 Settembre 2014 07:36

A Cancellara “Cibo fa rima con Cultura”

Scritto da
Etichettato sotto

Salsiccia Festival, buona la prima.

laboratorio_di_salsiccia

Autobus dalla Puglia, oltre 40 camperisti, tantissimi visitatori, bella atmosfera, ottimo cibo.
I sapori e gli odori di uno degli alimenti lucani più saporiti e famosi della Basilicata hanno invaso le strade del centro storico del paese allietando gusto e olfatto dei tanti partecipanti alla prima giornata della sesta edizione del Salsiccia Festival.

Tutto si è svolto come da programma: le degustazioni si sono alternate agli approfondimenti culturali, ai laboratori, alle visite guidate, agli spettacoli.

 

A Cancellara, “cibo fa rima con cultura”. Ieri, all'apertura del Festival, c'era anche Salvatore Adduce, sindaco di Matera, che ha consegnato ad Antonio Lo Re, sindaco di Cancellara, la bandiera di Matera2019. Si è discusso della candidatura a capitale europea della città dei Sassi come di una “battaglia” necessaria per sviluppare azioni capaci di mettere in moto, attraverso la creatività, il turismo dell'intera Regione. Una sfida per creare nuove strade e ottenere un cambio di mentalità che passi attraverso la condivisione e l'appoggio delle energie locali. Non è un caso che il dossier definitivo, da poco presentato, si chiami Open Future, “open” come apertura mentale, contaminazione di nuove culture, maggiori chance per il Sud.

<<E' straordinario come la gente lucana creda nel progetto di Matera2019>> ha detto Adduce che ha sottolineato come il coinvolgimento e la partecipazione dei cittadini lucani a favore di Matera2019 è un contributo per migliorare il destino di tutta la Basilicata.

<<Vedo un futuro roseo per la Basilicata e i suoi giovani>>. Lo ha detto Paola Saraceno, responsabile marketing di Fattoria Donna Giulia, durante i “Momenti del sapere”, nel quale si è parlato di impresa, valorizzazione territoriale e nuove opportunità. Il titolo dell'incontro era “Le tre T di un'imprenditoria made in Basilicata: Tradizione, Tecnologia, Tracciabilità” e Paola Saraceno ha raccontato la storia di Fattorie Donna Giulia che nasce per colmare un vuoto: circa 900 aziende zootecniche in Basilicata senza una centrale del latte. <<Gli ingredienti per un'imprenditoria di successo – ha detto Saraceno – sono la passione e la preparazione. Aprire un'impresa è una sfida che si deve affrontare con professionalità, è una scommessa e come tale ha i suoi rischi ma se vissuta con intelligenza porterà al successo>>.

adduce_al_salsiccia_festival

Eva Immediato e Pepi Romaniello dal Chiostro Superiore del Convento dell'Annunziata hanno presentato lo spettacolo per voce e musica con tre testi, uno dei quali sui ricordi d'infanzia e la tradizione dell'uccisione del maiale.

Si replica domenica 14 settembre a partire dalle 11:00.

Il programma su www.salsicciafestival.it


Ponte alla Luna right

weekend basilicata

IvyTour

ESCURSIONI E VISITE GUIDATE VIAGGI E VACANZE AVVENTURA IN BASILICATA

Tour Operator in Basilicata

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca in basso su Approfondisci.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Questo banner non è una nostra scelta, ma un obbligo di legge.