Ti trovi qui:AlParco / Redazione / Redazione
Redazione

Redazione

Martedì, 18 Luglio 2017 09:21

B&B Guarda che Luna. Sasso di Castalda

Probabilmente il più bel Bed and Breakfast a Sasso di Castalda.
Il B&B Guarda che luna, aperto a Luglio 2017, è situato nel centro storico di Sasso a 2 metri dall'ingresso del Ponte alla Luna. Le camera nuove e finemente arredate hanno una vista magnifica da un lato sul fosso Arenazzo e i ponti tibetani e dall'altro sui tetti del borgo.
Il bed & breakfast Guarda che Luna offre la connessione WiFi gratuita in tutte le aree.
Tutte le camere sono dotate di TV, macchina da caffè, bagno privato con bidet, doccia, accappatoi e set di cortesia.
Presso la struttura avrete a disposizione una reception aperta 24 ore su 24.

Prezzi:
59€ camera matrimoniale deluxe
49€ camera matrimoniale standard

Chiedi maggiorni informazioni e verifica la disponibilità per le tue date

Contattaci

Se vuoi maggiori informazioni, compila questo modulo. Ti ricontatteremo il prima possibile.

Venerdì, 14 Luglio 2017 09:26

Case aperte al Carnevale di Satriano

A Satriano ci sono una cinquantina di posti letto. Durante il Carnevale ospitiamo fino a 50 persone in palestra e in altre strutture pubbliche. Per l'edizione 2018 abbiamo deciso di fare ancora di più.
"Case aperte" è un progetto dell'associazione Al Parco con il quale vogliamo mettere in relazione i fruitori dell'evento con i residenti. E' una declinazione pratica del concetto di "cittadino temporaneo", uno dei tanti spunti interessanti del dossier di Matera capitale europea del 2019. Come lo facciamo?

Inziiamo con una chiamata rivolta ai satrianesi che hanno voglia di ospitare turisti durante le giornate del Carnevale 2018. Le iscrizioni sono aperte dal 15 Luglio fino al 31 agosto 2017.
I residenti avranno l'opportunità di viaggiare stando fermi ospitando persone che potenzialmente arriveranno da tutto il Mondo. 

I fruitori avranno la possibilità di vivere un'esperienza incredibile: potranno provare sulla loro pelle cosa è l'ospitalità lucana!
Per maggiori informazioni, dettagli e delucidazione, per candidarti scrivici alla mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. oppure chiamaci al 3295320026.

10 - 11 Febbraio 2018
Carnevale di Satriano

Giovedì, 13 Luglio 2017 16:08

Last minute Basilicata

Vieni a trascorrere un weekend in Basilicata, a Sasso di Castalda, nel Parco Nazionale Appennino Lucano, nel silenzio e la calma delle montagne lucane con pernotto in camera matrimoniale e attraversamento del Ponte alla luna.

Last minute a partire da 49€ a persona!


La quota comprende: pernotto in B&B in camera matrimoniale con bagno in camera e colazione inclusa, biglietto Ponte Narrato*: attraversamento del Ponte alla Luna a Sasso di Castalda con guida del Parco Nazionale Appennino Lucano che vi racconta la storia di Sasso e del suo illustre personaggio Rocco Petrone che partecipò alla missione per portare l'uomo sulla Luna.

E poi cosa facciamo a Sasso?
Ci trovate in via Roma 74 per consigliarvi il meglio da fare e vedere a Sasso di Castalda e nella valle del Melandro.

Da noi potrete prenotare le seguenti attività a scelta:
- affitto kit via Ferrate, scopri di più.
- escursioni lungo il sentiero Frassati di Basilicata, scopri di più.
- escursione in acqua nelle gole e tra le cascate del fiume Tuorno
- affitto di bici elettriche, tour in bici elettrica, scopri di più.
- visita guidata ai murale di Satriano di Lucania
- visita guidata al Castello di Brienza
- visita guidata al sito archeologico e al museo multimediale della Torre di Satriano
- prenotazioni per pranzare e cenare nei migliori ristoranti della zona

Prezzo a persona: 49€

Questa offerta va letteralmente a ruba.
PRENOTA ORA oppure FAI UN REGALO

Per maggiori info: 3295320026 - 3668938796 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

* Il Ponte narrato non è un accompagnamento tecnico ai ponte tibentani ma è da considerarsi come una visita guidata
L’ingresso al ponte tibetano è consentito ai maggiori 14 anni con altezza minima di 120 centimetri. 

 

Lunedì, 27 Febbraio 2017 07:13

Decennale del sentiero Frassati di Basilicata

A ridosso della festività liturgica (4 luglio) del beato Pier Giorgio Frassati (1901-1925) - il giovane alpinista torinese che amava la montagna e la sentiva come “una cosa grande, un mezzo di elevazione dello spirito, una palestra dove si tempra l’anima e il corpo” – si moltiplicano gli appuntamenti escursionistici lungo i “Sentieri Frassati”, itinerari di particolare interesse naturalistico, storico e religioso che il Club Alpino Italiano ha inaugurato in ogni regione e provincia autonoma d’Italia tra il 1996 e il 2012, in collaborazione con varie altre associazioni tra cui l’Azione Cattolica Italiana, l’Agesci e la Giovane Montagna (che a Frassati ha intitolato una Sottosezione nazionale).

A Sasso di Castalda (Potenza) inizierà un’intensa giornata di festeggiamenti per il decennale del “Sentiero Frassati” della Basilicata. Il raduno è previsto alle 8,00 in punto di sabato 1 luglio davanti al Comune, dove sarà attivato un servizio navetta che affiancherà gli escursionisti lungo i punti salienti del percorso, sicché la partecipazione sarà aperta davvero a tutti, grandi e piccini, potendosi variamente modulare il cammino da uno a cinque ore complessive. Per garantire tutti i servizi è d’obbligo la prenotazione (328.6991733 – 366.8938796 – 329.5320026 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.), ma ci sarà di che rimanere meravigliati, perché alla tipica merenda di montagna al Rifugio Al Parco – che chiuderà la parte escursionistica – seguirà, nel pomeriggio, un esclusivo attraversamento dei due spettacolari ponti tibetani che hanno fatto di Sasso di Castalda una delle mete turistiche più gettonate tra i monti del Sud in questi ultimi mesi.

Venerdì, 23 Giugno 2017 19:02

Tour in bici elettrica a Sasso di Castalda

Noleggio bici elettrica in Basilicata

Le bici elettriche stanno rivoluzionando il modo di viaggiare. La pedalata assistita permette di affrontare con leggerezza forti pendenze oppure molti chilometri in pianura. Pedalare sulle isolate strade di montagna con tornanti e tratti panoramici meravigliosi è ora alla portata di tutti. Sasso di Castalda è il posto ideale per provare questa esperienza. Noleggia una bici elettrica e fatti accompagnare da una nostra guida esperta che ti condurrà nei posti più suggestivi, ti farà conoscere gli abitanti del luogo, ti svelerà i segreti del giordano nascosto d’Italia e sarà al tuo fianco per ogni eventuale necessità. 

Viene a provarne una! Ti aspettiamo a Sasso di Castalda in via Roma, 74.

Per prenotazioni: 3295320026 -  3668938796 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

 

Mercoledì, 24 Maggio 2017 14:51

Stages 2-3: Vasto - Chieti - Porto San Giorgio

Tappa 2 - Vasto - Chieti 14/05/2017
Tappa 3 - Chieti - Porto San Giorgio 15/05/2017

Il 14 Maggio il MAST ha fatto tappa a Chieti. La fondazione Matera - Basilicata 2019 aveva allertato Cinzia Di Vincenzo attivista del comitato per la salvaguardia e il rilancio di Chieti. L’accoglienza calorosa che abbiamo ricevuto ci ha sorpreso. Nella villa comunale ci attendevano oltre 20 persone trepidanti che ci hanno dato il benvenuto con un abbraccio collettivo straordinario.

Il comitato raccoglie 80 associazioni di Chieti e sta lavorando per ripensare, insieme, la città nella quale ci sono strutture pubbliche, la maggior parte ex-caserme, inutilizzate mentre lo Stato paga per i suoi uffici oltre 2 milioni di euro all’anno di affitto. La battaglia è iniziata per tornare a dare vita a una caserma dismessa, per restituirla alla città. Hanno raccolto oltre 8000 firme e le istituzioni hanno iniziato ad ascoltarli. 

Ecco cosa ci hanno detto al nostro arrivo.

Subito dopo ci siamo spostati all’AfterHouse, un posto delizioso gestito dal collettivo studentesco: ci sono 4 spazi nei quali i ragazzi possono incontrarsi, riunirsi, studiare e confrontarsi. Abbiamo ascoltato anche le esperienze dell’associazione Libera di Chieti, che sta dedicando il suo lavoro alla memoria di Attilio Romanò, dell’associazione Thearte, che lavora con i bambini e dell’associazione Camminando insieme Onlus, coordinata dalla professoressa Anna che ci ha ospitato a casa sua per la notte. A cena abbiamo ricevuto una provocazione molto interessante: <<prima di ragionare sulla Sostenibilità in cultura - ci ha suggerito Gilda Pescara - dovreste ragione sul concetto stesso di Sostenibilità>>. E’ vero, la sostenibilità è un concetto ambiguo perché presuppone l’accettazione di questo modello di sviluppo economico (iper produzione di prodotti e cibo, allineamento globale allo stile di vita occidentale consumistico) e ci si impegna per mitigare i suoi effetti negativi ma non per cambiarlo o rivoluzionarlo. Siamo consapevoli di questo limite. Il messaggio che vogliamo lanciare con questa sfida è che la rivoluzione ambientale è la rivoluzione della nostra generazione. Così come i nostri nonni hanno combattuto, e sono morti, per ottenere i diritti civili dei quali oggi noi godiamo, così noi dobbiamo lottare per lasciare le condizioni atmosferiche della Terra adatte alla vita dell’uomo in equilibrio con gli ecosistemi naturali.

La mattina seguente, prima di iniziare a pedalare in direzione Porto San Giorgio, abbiamo visitato gli spazi di CampusX, una residenza universitaria dove la parola d’ordine è condivisione: degli spazi, dei saperi e dell’esperienza di vita quotidiana. Guarda l’intervista qui.

Giovedì, 18 Maggio 2017 14:29

Interviste / Interviews

COSA E' LA SOSTENIBILITA' IN CULTURA?
Lo abbiamo chiesto ad associazioni, aziende ed istituzioni incontrate lungo il percorso. Ecco cosa ci hanno risposto-

CHIETI

 

CHIETI / 2

 

PESARO

 

LUGO DI ROMAGNA

 

FORLI'

 

MANTOVA

 

TRENTO

 

LAGHETTI DI EGNA (BOLZANO)

 

INNSBRUCK

 

PILZEN

 

COSA E' LA SOSTENIBILITA' IN CULTURA?
Qui proponiamo una sintesi, in continuo aggiornamento, sulle risposte che abbiamo avuto durante il Mast2019.

E' dare nuova vita a spazi inutilizzati. Non costruire nuovi edifici ma utilizzare quelli esistenti in abbandono.
E' condividere spazi, saperi, tempo.
E' prendersi cura di un aiuola pubblica.
E' costruire case con mattoni di argilla crudi.

Giovedì, 18 Maggio 2017 14:21

Le 19 tappe / The 19 stages

Le 19 tappe del Mast2019.
The 19 stages of the Mast2019.

Stage 1 - 13/05/2017
Matera - Foggia:

Stage 2 - 14/05/2017
Vasto - Chieti

Stage 3 - 15/05/2017
Chieti - Porto San Giorgio

Stage 4 - 16/05/2017
Ancona - Rimini

Stage 5 - 17/05/2017
Lugo di Romangna - Forlì - Bologna

Stage 6 - 18/05/2017
Bologna - Mantova

Stage 7 - 19/05/2017
Verona - Trento

Stage 8 - 20/05/2017
Trento - Bressanone

Stage 9 - 21/05/2017
Bressanone - Innsbruck

Stage 10 - 22/05/2017
Kufstein - Salisburgo

Stage 11 - 23/05/2017
Salisburgo - Linz

Giorno di riposo Rest day 24/05/2017

Stage 12 - 25/05/2017
Razicen - Pilsen

Stage 13 - 26/05/2017
Pilsen - Praga

Stage 14 - 27/05/2017
Roudnice nad Labem - Desdra

Stage 15 - 28/05/2017
Lubben - Berlino

Giorno di riposo Rest day 29/05/2017

Stage 16 - 30/05/2017
Ludwiglust - Amburgo

Stage 17 - 31/05/2017
Amburgo - Schleswig

Stage 18 - 1/06/2017
Schleswig - Kolding

Stage 19 - 2/06/2017
Kolgind - Aarhus!!!

Giovedì, 27 Aprile 2017 09:12

Vie Ferrate Sasso di Castalda

Sotto i ponti tibetani del Ponte alla Luna di Sasso di Castalda ci sono due interessanti vie ferrate: Arenazzo e Belvedere.

L'accesso è libero, il kit di sicurezza è obbligatorio. Le vie ferrate si attraversano in autonomia.
Chiamaci e prenota il Kit ferrata a 15€: 366 893 8796 - 328 699 1733 - 3295320026

Via Ferrata "Arenazzo"

  1. Difficoltà: PD
  2. Sviluppo: 300 Mt.
  3. Tempo: 1h 30min.
  4. N° 2 Ponti Tibetani Sportivi

La Via Ferrata "Arenazzo”, classificata come Poco Difficile (PD), è un percorso molto suggestivo che si sviluppo lungo il fosso Arenazzo e attraversa il torrente Arenazzo in due punti con due ponti tibetani sportivi. Per l’attacco bisogna andare all’ingresso del Ponte tibetano Arenazzo o Ponte Prova, scendere a destra e seguire le indicazioni lungo il sentiero della legalità. In pochi minuti si raggiunge un incrocio con questi cartelli.

incrocio vie ferrate

Seguite il cartello blu “Via ferrata Arenazzo”. Subito dopo c’è l’attacco in discesa. Dopo aver attraversato il primo ponte tibetano sportivo inizia una breve salita e poi un traverso molto panoramico che conduce all’altro ponte tibetano sportivo che permette di tornare sul versante di partenza.

Da questo punto riprendere il sentiero della legalità e tornare all’incrocio della foto di sopra e seguire il cartello giallo “Via Ferrata Belvedere”

Via Ferrata “Belvedere”

La via Ferrata “Belvedere” è più corta ma affronta un dislivello di 100 metri circa. Presenta pareti rocciose verticali attrezzate e si conclude passando sotto la sky-walk dell’arrivo del Ponte alla Luna. E’ classificata come Difficile (D)

  1. Difficoltà: D
  2. Sviluppo: 200 Mt.
  3. Tempo: 1h
  4. Dislivello: 120 Mt.

Scala delle difficoltà delle Vie Ferrate

  1. F= Facile
  2. PD= Poco Difficile
  3. D= Difficile
  4. MD= Molto Difficile

La fonte delle informazioni che seguono è il sito ufficiale Ponte Tibetano Sasso di Castalda

Caratteristiche tecniche dei ponti tibetani sportivi

1°PONTE TIBETANO SPORTIVO FOSSO ARENAZZO

  • Altitudine partenza 869 mslm
  • Altitudine arrivo 870 mslm
  • Lunghezza campata 15 metri
  • Altezza massima da terra 8 metri
  • Diametro fune portanti 24 mm
  • Camminamento su singola fune diametro 24 mm
  • Tempo di percorrenza stimato 3 minuti

2° PONTE TIBETANO SPORTIVO FOSSO ARENAZZO

  • Altitudine partenza 910 mslm
  • Altitudine arrivo 912 mslm
  • Lunghezza campata 45 metri
  • Altezza massima da terra 20 metri
  • Diametro fune portanti 24 mm
  • Camminamento su singola fune diametro 24 mm
  • Tempo di percorrenza stimato 10 minuti

Materiale obbligatorio

  1. AGGANCIARE SEMPRE i moschettoni delle vostre longes al cavo
  2. AVERE SEMPRE almeno una longes agganciata al cavo
  3. Casco di arrampicata.
  4. Imbragatura di arrampicata.
  5. Dissipatore d’energia con n. 2 longe dinamiche.
  6. N° 2 moschettoni a norma per ferrate più connettore con imbragatura.
  7. Si consiglia l'uso dei guanti da Via Ferrata

Disposizioni obbligatorie

  1. AGGANCIARE SEMPRE i moschettoni delle vostre longes al cavo.
  2. AVERE SEMPRE almeno una longes agganciata al cavo.
  3. Restare distanziati nei tratti ripidi, non essere più di due persone sul cavo tra due ancoraggi eccetto nellaprogressione legati in corda.
  4. Non abbandonare l’itinerario attrezzato, seguire i sentieri di  collegamento e di discesa rispetto il senso di marcia.
  5. Non percorrere la ferrata in condizioni climatiche sfavorevoli (pioggia, neve, ghiaccio, situazioni temporalesche, ecc.).
  6. In nessun punto del percorso i due moschettoni checollegano l’alpinista al cavo devono essere sganciaticontemporaneamente dal suddetto cavo.
  7. Fare attenzione a non staccare porzioni di roccia instabili e se necessario fare attenzione che non ci siano persone nel tratto sottostante.
  8. I minori di 12 anni devono essere legati in cordata e accompagnati da un adulto responsabile.

Scarica il regolamento completo delle vie Ferrate di Sasso di Castalda

Pagina 1 di 183

Da Matera ad Aarhus in bici elettrica per raccontare la sostenibilità in cultura.

Mast2019

Dove mangiare, dove dormire, biglietti Ponte narrato, kit per le vie ferrate, escursioni, rifugio.

Ponte alla Luna, Sasso di Castalda (PZ)

Il Rifugio Al Parco a Sasso di Castalda (PZ)

Il Rifugio Al Parco

IvyTour

VACANZE STUDIO E TIROCINI FORMATIVI INCOMING ESCURSIONI E VISITE GUIDATE VIAGGI E VACANZE

Tour Operator in Basilicata

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca in basso su Approfondisci.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Questo banner non è una nostra scelta, ma un obbligo di legge.