Ti trovi qui:AlParco / ParComunicazione / Progetto Nicola Sole e il sentimento della patria

Progetto Nicola Sole e il sentimento della patria

Scritto da

Un ponte tra la Val d'Agri e il Senisese, tra la tradizione antica e rappresentativa dell'arpa di Viggiano e la cultura letteraria di ispirazione romantica e liberale del poeta di Senise Nicola Sole, autore della famosa raccolta l'Arpa lucana. È questo il significato del progetto che la Provincia di Potenza e il Parco dell'Appennino Lucano, insieme ai due comuni interessati, hanno promosso e patrocinato promuovendo il bando "Nicola Sole e il sentimento della patria" destinato alle scuole dei comprensori del territorio. Momento cruciale dell'iniziativa, che rientra nelle celebrazioni dei 150 anni dell'unità d'Italia, è la manifestazione che si svolgerà giovedì 15 e venerdì 16 dicembre prossimi, articolata in due distinti momenti che interesseranno i comuni di Viggiano e Senise. Sia alla prima che alla seconda giornata interverrà il commissario del Parco Appennino Lucano Domenico Totaro, che ha già promosso altre iniziative dedicate all'anniversario dell'unità d'Italia intendendo così valorizzare il ricco apporto culturale e umano che illustri esponenti dei comuni del Parco hanno fornito alla causa nazionale. Durante la due giorni in programma si alterneranno docenti ed esperti della figura e dell'opera di Nicola Sole, che terranno relazioni riguardanti sia il ruolo culturale che quello più squisitamente letterario del poeta di Senise.

weekend basilicata

IvyTour

ESCURSIONI E VISITE GUIDATE VIAGGI E VACANZE AVVENTURA IN BASILICATA

Tour Operator in Basilicata

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca in basso su Approfondisci.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Questo banner non è una nostra scelta, ma un obbligo di legge.