Ti trovi qui:AlParco / Primo Piano / E' nata la Lucana Film Commission
Venerdì, 19 Ottobre 2012 10:58

E' nata la Lucana Film Commission

Scritto da

I soci fondatori della Fondazione denominata “Lucana Film Commission”, hanno sottoscritto l’atto costitutivo dello strumento che nasce con lo scopo di accreditare la Basilicata nei circuiti cinematografici nazionali e internazionali

La Fondazione è composta da cinque soci fondatori: la Regione Basilicata (ha firmato il presidente della giunta Vito De Filippo), la Provincia di Potenza (il presidente Piero Lacorazza), la Provincia di Matera (l’assessore Angelo Garbellano, in rappresentanza del presidente Franco Stella), il Comune di Potenza (il vice sindaco Pietro Campagna, in rappresentanza del sindaco Vito Santarsiero) e il Comune di Matera (ha firmato il sindaco Salvatore Adduce).

L’attività della Fondazione è disciplinata da uno statuto frutto di un approfondito studio condotto dall’Ufficio di Gabinetto del presidente e coordinato dal capo di Gabinetto Angelo Raffaele Rinaldi. Il gruppo di esperti ha operato tenendo conto anche dei contributi che il variegato mondo dei creativi lucani, coinvolti attraverso un Avviso pubblico, hanno inteso apportare. Lo statuto si compone di 18 articoli che disciplinano le finalità, le competenze e i ruoli degli organi costitutivi, il patrimonio e l’esercizio finanziario.

La Lucana Film Commission avrà la sede legale e operativa a Matera, set cinematografico a cielo aperto e città candidata a diventare capitale europea della cultura nel 2019.

La Fondazione ha carattere no profit e ispira la sua attività a criteri di trasparenza, imparzialità, economicità, di eccellenza, di efficienza e di efficacia, nel rispetto della corretta gestione finanziaria e del pareggio di bilancio. Il patrimonio della Fondazione è costituito dal fondo di dotazione originario di 100 mila euro (50 mila a titolo di contributo da parte della Regione, 15 mila dalle Province e 10 mila dai Comuni), da eventuali erogazioni, elargizioni o contributi attribuiti dall’Unione europea, dallo Stato, da Enti territoriali e da altri Enti pubblici e privati.
Gli organi della Fondazione sono: il Consiglio generale, il Consiglio di amministrazione, il presidente, il direttore, l’Assemblea di partecipazione e il Collegio dei revisori.
  

Lucana Film Commission, le finalità in cinque punti

La Basilicata tra film e paesaggi
La Fondazione Lucana Film Commission ha l’obiettivo di promuovere e sostenere la produzione di opere cinematografiche televisive, audiovisive e pubblicitarie italiane ed estere in Basilicata. Nella sua mission rientra anche la promozione e la valorizzazione del patrimonio artistico e ambientale, la memoria storica e le tradizioni delle comunità della Basilicata, le risorse professionali e tecniche attive sul territorio regionale, creando le condizioni per attrarre nella nostra regione le produzioni cinematografiche.

Cineasti in prima fila grazie al “Film Fund”
La produzione e la distribuzione delle opere cinematografiche ed audiovisive realizzate in Regione avranno un sostegno particolare attraverso contributi e agevolazioni erogati attraverso l’istituzione di un fondo specifico (Film Fund). A loro saranno rivolti servizi, informazioni, facilitazioni logistiche ed organizzative. Accompagnare le produzioni lucane nei festival e partecipare e mercati cinematografici specializzati, nazionali e internazionali per valorizzare le diversità culturali espresse dal territorio è attività precipua della Fondazione.
La Film Commission ha anche l’ambizione di favorire coproduzioni internazionali o interregionali. Per questo si attiverà per promuovere attività di coordinamento con altre Film Commission italiane.

I ciak catalizzatori di investimenti
La Film Commission si attiverà per attrarre investimenti e favorire l’accesso alle risorse previste nei programmi regionali, statali ed europei. L’obiettivo è quello di promuovere in Basilicata iniziative nel settore della produzione cinematografica e televisiva, anche digitale. In concorso con altri soggetti altri soggetti pubblici e privati, la Fondazione si dedicherà alla formazione delle competenze, alla ricerca, allo studio e alla sperimentazione nel settore cinematografico.

Una ripresa sul passato, tra archivi e cineteche
Tra gli obiettivo della Film Commission rientra la salvaguardia e la valorizzazione, anche a fini espositivi, del patrimonio storico-culturale, nonché del materiale audiovisivo e filmico d’archivio e di cineteche, circoli cinematografici, associazioni, collezionisti e archivi familiari presenti in Basilicata. Saranno valorizzate le attrezzatture tecniche di pregio storico.

Giù le barriere burocratiche. Non è un film
Interagendo con le istituzioni e le amministrazioni competenti, la Fondazione si farà promotore di accordi al fine di facilitare e accelerare le procedure di rilascio di autorizzazioni, permessi, concessioni e quant’altro si renda necessario alla realizzazione delle produzioni cinematografiche, televisive e pubblicitarie. Un “facilitatore”, dunque, di procedimenti che spesso nella burocrazia rallentano la realizzazione di progetti e iniziative.


weekend basilicata

IvyTour

ESCURSIONI E VISITE GUIDATE VIAGGI E VACANZE AVVENTURA IN BASILICATA

Tour Operator in Basilicata

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca in basso su Approfondisci.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Questo banner non è una nostra scelta, ma un obbligo di legge.