Ti trovi qui:AlParco / Primo Piano / Iniziative di Al Parco / Carnevale di Satriano 2015

La Foresta che cammina

 

SATRIANO DI LUCANIA – Questa storia inizia un giorno, un mese, un secolo non precisato. Da allora, in Basilicata, ogni anno si ripete un rito misterioso e suggestivo che quest'anno si terrà il 14 e 15 Febbraio.

Durante il carnevale, a Satriano di Lucania nel Parco Nazionale dell’Appennino Lucano, gli uomini si vestono da alberi. Impossibile e inutile scoprire chi per primo è diventato Rumit, uomo vegetale, albero vagante, maschera silente che l’ultima domenica prima del martedì grasso gira tra le strade del paese strusciando il fruscio (un bastone con all’apice un ramo di pungitopo) sulle porte delle case. E’ il suo modo di bussare. Chi riceve la visita del Rumit rispetta il suo silenzio e in cambio di un buon auspicio dona qualcosa (fino a qualche anno fa generi alimentari, ora pochi spicci).

maschera-rumit-satriano prof_perrone_carnevale_satriano

Nel corso dei decenni le interpretazioni che le varie generazioni hanno dato a questa figura misteriosa sono cambiate. I giovani satrianesi, dal 2014, hanno intenzione di utilizzare il Rumit per lanciare un messaggio ecologista universale che è un rovesciamento dei valori, una rivoluzione copernicana: ristabilire un rapporto antico con la Terra per rispettare gli uomini e le donne che la abiteranno in futuro. Gaia, intesa come pianeta che abitiamo, esiste da miliardi di anni e continuerà a girare attorno al Sole anche se l'uomo si estinguerà.

La nuova storia inizia nel 2012 quando Michelangelo Frammartino si innamora del Rumit, l'uomo vegetale, maschera tipica e rito arboreo del carnevale di Satriano. Lo stesso anno realizza un'opera d'arte, la cine-installazione “Alberi”, che viene proiettata al MoMA di New York, a Copenhagen, a Milano. Per la prima volta si vestono 100 Rumit, tutti in una volta, tutti insieme, che dal bosco entrano in paese e colorano di verde una piazza. Il suo nuovo punto di vista illumina i satrianesi e finalmente gli fa riconoscere la potenza evocativa del Rumit.

rocco_zucchero_carnevale_satriano Quaresime_carnevale_satriano

Il 14 Febbraio 2015, per il secondo anno consecutivo, prendendo spunto proprio dalla cine-installazione Alberi di Michelangelo Frammartino, il cinema diventa tradizione grazie ad Al Parco, che in collaborazione con la comunità di eredità del Carnevale, organizza la Foresta che cammina composta da 131 Rumit, uno per ogni paese della Basilicata. Chiunque può diventare uomo albero per un giorno prenotando il proprio vestito. Inoltre è possibile animare la foresta con personaggi, animali, piante che vivono nel bosco.

Diventa protagonista della Foresta che cammina
Per il secondo anno consecutivo è possibile diventare Rumit, uomo albero per un giorno!

Da solo o in gruppo, puoi farti portavoce del massaggio ecologista "La rivoluzione ambientale è la rivoluzione della nostra generazione".
Fai parte di una proloco o di un'associazione? Vuoi coinvolgere un gruppo di amici?
Prenota il tuo vestito inviando una mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.. Ci sono 131 posti.
Info: 3286991733 - 327 7722142 - 392 3430184. E' prevista una quota di partecipazione per le sostenere le spese vive per la realizzazione dei Rumit.

sflilata_carnevale_satriano foresta-che-cammina-follette

Anima la Foresta che cammina
E' possibile far parte della foresta che cammina animandola con gli essere viventi che vivono nel bosco.

Folletti, funghi, farfalle. Foglie, belle addormentate, lupi. Libero spazio alla fantasia e nessun limite alla creatività! Noi mettiamo gli alberi, voi il resto!
Per partecipare è necessario individuare un tema e creare un gruppo. Il capogruppo si fa portavoce e condivide l'idea con l'organizzazione inviando una mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - 3295320026.

I partecipanti sono invitati a realizzare i propri vestiti seguendo i principi del riuso e del riciclo.

Al Carnevale di Satriano si diventa protagonisti della tradizione che si rinnova, infatti l'organizzazione permette ai fruitori dell'evento di indossare anche le altre maschere tipiche: domenica 15 Febbraio si può diventare Orsi, Quaresime oppure partecipare alla Zita, la messa in scena del matrimonio con lo scambio dei ruoli.

Evento green
Per il terzo anno consecutivo il Carnevale di Satriano sarà un evento green: verranno boicottate le stoviglie monouso, il materiale promozionale verrà stampato su carta a marchio FSC, verranno piantati alberi per compensare le emissioni di CO2 causate dalla realizzazione dell’evento, sarà prestata massima attenzione alla raccolta differenziata, i bar e i locali interessati dalla sfilata nei giorni del carnevale avranno a disposizione bicchieri biodegradabili. Verranno utilizzati prodotti di stagione, a filiera corta e a km zero.

 

L'evento è organizzato dall'associazione Al Parco e il Comune di Satriano di Lucania, in collaborazione con associazioni (Orti del Melandro, PetraLab) e volontari, con il patrocinio di Apt Basilicata, Parco Nazionale Appennino Lucano e Gruppo di Azione Locale Marmo Melandro.

Per informazioni e prenotazioni: 3295320026 -3286991733 - 327 7722142 - 392 3430184; Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - sito ufficiale: www.alparcolucano.it

PROGRAMMA

Sabato 14 febbraio 2015

Ore 11:00
Bosco Spera
Check-in vestizione Rumit

Ore 14:30
Bosco Spera
Partenza Foresta che cammina

Ore 17:00
Piazza Abbomonte e teatro all'aperto Porticelle
I Rumit conquistano la piazza!

Ore 18:30
Parcheggio coperto Piazza Satrianesi nel Mondo
Festa in maschera
"Amari mai" in concerto (gruppo folk lucano)
In Sud in concerto
DJ set Raffaele Sansone

Domenica 15 Febbraio

Ore 7:00
Vicoli del paese
Rumit spontanei come da tradizione secolare

Ore 10:00
Visita guidata ai Murales seguendo le tracce dei Rumit
Info per prenotazioni: 3203060884

Ore 12:00
Piazza Abbamonte
Raduno e premiazione Rumit spontanei

Ore 15:00
Centro storico
Partenza sfilata maschere tipiche: Orso, Quaresime, Rumit
'A Zita: messa in scena del matrimonio con lo scambio dei ruoli in collaaborazione con la proloco di Tito

Carri allegorici ecologici non motorizzati

Ore 18:30
Parcheggio coperto Piazza Satrianesi nel Mondo
Festa in maschera
Festeggiamento della Zita con Rocco R' Zuccher (musica folk satrianese)
DJ Set Max Wall dei Basiliski Roots

 

Scarica l'orario degli autobus per raggiungere Satriano con i mezzi pubblici da Potenza.
> Moliterno 273
> Moliterno 415

 

STRUTTURE RICETTIVE CONVENZIONATE
RISTORAZIONE
Ristorante La Botte

0975/383443
Contrada Passariello 18 - Satriano di Lucania

Ristorante Caluae
0975/383656
Contrada Brulli 8 - Satriano di Lucania

 

OSPITALITA'
SATRIANO E' OVER BOOKING

Rivolgersi all'organizzazione per avere consigli su altre strutture convenzionate nei paesi limitrofi: 3295320026

BRIENZA
(a 5 minuti in auto da Satriano)
B&B La Voce del Fiume (disponibilità di posti letti - aggiornamento 3 Febbraio pre 16:00) 

Borgo medioevale di Brienza
Vico del Carmine 85050 Brienza (PZ) Italy
Cell. 333 2666256 (visita il sito web)

 

 

SATRIANO DI LUCANIA
Affittacamere Al Castello - SOLD OUT
Cell. 3289193852

Affittacamere On The Road - SOLD OUT
Cell. 3207649255

B&B Corso Italo Balbo (visita il sito web) - SOLD OUT
Cell. 368.3223305 - 329.4912429

B&B Il Rifugio della Luna (visita il sito web) - SOLD OUT
Cell. 348.8642610 - 349.5216241

B&B Il giardino Nascosto - SOLD OUT
Cell. 3298077767

 


Da Matera ad Aarhus in bici elettrica per raccontare la sostenibilità in cultura.

Mast2019

Dove mangiare, dove dormire, biglietti Ponte narrato, kit per le vie ferrate, escursioni, rifugio.

Ponte alla Luna, Sasso di Castalda (PZ)

Il Carnevale di Satriano di Lucania.
Il 25 e 26 Febbraio 2017 a Satriano di Lucania.

Il Carnevale di Satriano

Il Rifugio Al Parco a Sasso di Castalda (PZ)

Il Rifugio Al Parco

IvyTour

VACANZE STUDIO E TIROCINI FORMATIVI INCOMING ESCURSIONI E VISITE GUIDATE VIAGGI E VACANZE

Tour Operator in Basilicata

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca in basso su Approfondisci.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Questo banner non è una nostra scelta, ma un obbligo di legge.