Ti trovi qui:AlParco / Notizie / Ambiente / L’Italia scopre il petrolio, in Basilicata

L’Italia scopre il petrolio, in Basilicata

Scritto da

In questi giorni la notizia della gentile concessione del bonus benzina di 100 euro per i patentati residenti in Basilicata è giunta sulla stampa nazionale grazie all’articolo di Lorenzo Salvia sul Corriere della Sera (I petrolieri pagano il pieno ai lucani).


Come ben sappiamo le card benzina, sono arrivate nelle case dei circa 270.000 lucani che ne hanno fatto richiesta già da Gennaio 2012 per essere quindi “ricaricate” e pronte per l’uso dal 17 Febbraio 2012, ma la notizia, a livello nazionale, come detto, è arrivata solo questa settimana e ha portato ovviamente ad interrogarsi sulle ragioni di questo “regalo” .

E così molti italiani hanno scoperto che in Lucania vengono estratti 80.000 barili di petrolio al giorno e cioè 1/10 del fabbisogno italiano,e che gli abitanti della Basilicata ogni giorno pagano i rischi ambientali, causati dalle attività di estrazione dell’oro nero nel loro territorio, e non stiamo parlando di rischi teorici (Vedi: Guasto all’oleodotto) in cambio di 4 soldi, e di una quantità di petrolio praticamente irrilevante...

Continua: http://www.kaleidoscopiogiornale.it/ambiente-e-territorio/litalia-scopre-il-petrolio-in-basilicata

weekend basilicata

IvyTour

ESCURSIONI E VISITE GUIDATE VIAGGI E VACANZE AVVENTURA IN BASILICATA

Tour Operator in Basilicata

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca in basso su Approfondisci.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Questo banner non è una nostra scelta, ma un obbligo di legge.