Ti trovi qui:AlParco / Notizie / Ambiente / Il Fotovoltaico in Basilicata. Potenza e Matera a confronto

Il Fotovoltaico in Basilicata. Potenza e Matera a confronto

Scritto da

Pronto il report sul fotovoltaico in Basilicata con i dati aggiornati al primo semestre 2012

La ricerca è opera dell’ufficio studi della Girasole srl che ha elaborato i dati ufficiali del Gse, il Gestore dei servizi energetici, al fine di offrire una chiara lettura circa gli impianti realizzati e i Kw installati per Regione – Provincia – Comune negli anni 2006 – 2007 – 2008 – 2009 - 2010 – 2011 – 2012 (primo semestre).

In Basilicata si registrano attualmente 4.724 impianti installati per una potenza complessiva di 284.589 KW. Nello specifico la Provincia di Potenza ha installato 3.240 impianti pari a 152.887 KW, mentre la provincia di Matera 1.484 pari a 131.702 KW. Ma analizziamo la situazione territoriale con particolare riguardo ai due maggiori comuni lucani. Matera, la città dei sassi, con 356 impianti guadagna il primo posto in classifica, seguita, solo in seconda posizione, dalla città capoluogo con 293 installazioni fotovoltaiche.  Ancora, a Matera si registra una potenza complessiva installata pari a 39.818 KW, mentre a Potenza solo 5.751 KW.

Questi dati evidenziano come Matera manifesti una maggiore sensibilità all'utilizzo dell'energia fotovoltaica rispetto al capoluogo di regione. Altro dato interessante emerso dalla ricerca effettuata dalla Girasole é quello relativo alla dimensione/potenza degli impianti  installati fino a 20 KW, ossia presso quel bacino di utenza costituito da nuclei familiari e piccole e medie imprese. A tal proposito si rilevano nel capoluogo 277 impianti su un totale di 293, mentre a Matera 259 su 356. 

In termini percentuali, ciò significa che a Matera 1,3 famiglie / piccole e medie imprese su 100 ha installato un impianto fotovoltaico, mentre a Potenza 1 famiglia su 100. Nonostante il vantaggio materano, questi dati evidenziano che sono ancore poche le famiglie che scelgono di investire sull'energia fotovoltaica pur in presenza del conto energia ( Conto energia è il nome comune assunto dal programma europeo di incentivazione in conto esercizio della produzione di elettricità da fonte solare mediante impianti fotovoltaici permanentemente connessi alla rete elettrica).

Una scelta, quella di puntare sul fotovoltaico, che oltre a consentire un reale risparmio in bolletta, risponde anche a valori ambientali e di sostenibilità del territorio. Una scelta conveniente, ma allo stesso tempo, una scelta culturale. Infatti, quando si parla di energie alternative, si usa evidenziare il risparmio che un impianto di produzione di energia elettrica rende possibile in termini di mancata emissione di CO2 in atmosfera e di petrolio che non viene bruciato per produrre la medesima quantità di energia elettrica tramite i combustibili fossili. In Basilicata le installazioni fotovoltaiche hanno reso possibile un risparmio annuo di 53.218 tonnellate di petrolio equivalente non bruciato; mentre, la quantità di CO2 non immessa in atmosfera é stata pari a 151.116 tonnellate annue.

Il quinto Conto Energia si rivela dunque fondamentale per portare avanti quello sviluppo sostenibile su cui la nostra regione e più in generale il nostro Paese potrebbe contare. Il settore delle energie alternative possiede molte potenzialità, tutte da sfruttare in vista di una ripresa economica necessaria, oltre che naturalmente in vista di una determinante sostenibilità ambientale.

Un settore che deve, dunque, necessariamente crescere.

di Mariapina Fortuna

CAPODANNO IN BASILICATA

weekend basilicata

IvyTour

ESCURSIONI E VISITE GUIDATE VIAGGI E VACANZE AVVENTURA IN BASILICATA

Tour Operator in Basilicata

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca in basso su Approfondisci.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Questo banner non è una nostra scelta, ma un obbligo di legge.