Ti trovi qui:AlParco / ParComunicazione / Il Parco Nazionale dell'Appennino Lucano in Cammino per la ricerca

Il Parco Nazionale dell'Appennino Lucano in Cammino per la ricerca

Scritto da

WALK OF LIFE - 28/29 MAGGIO

 

Il Parco Nazionale dell'Appennino Lucano in Cammino per la ricerca

 

“Walk of life, il cammino per la ricerca” è un’iniziativa di raccolta fondi prevista per il 28 e 29 maggio 2011, organizzata da Telethon con la collaborazione attiva di Federparchi - Europarc Italia, e consiste in una serie di passeggiate nei più bei parchi italiani distribuiti su tutto il territorio nazionale. Recandosi in uno dei duecento punti di raccolta allestiti nelle aree protette, i partecipanti potranno fare una donazione e sostenere così la ricerca scientifica sulle malattie genetiche. In cambio riceveranno un kit con il laccio blu, che lega simbolicamente tutti i camminatori di Walk of life alla missione di Telethon, e potranno prendere parte a una speciale “passeggiata per Telethon”, in cui una guida illustrerà le meraviglie del parco e un ricercatore racconterà del proprio lavoro e del proprio impegno verso la cura delle malattie genetiche.

logo_parco_appennino_lucanoIl Parco Nazionale dell'Appennino Lucano apre le porte alla ricerca sulle malattie genetiche. Nell’anno internazionale delle foreste e in concomitanza con le celebrazioni della settimana europea dei Parchi, cinque CEA (Centri di Educazione Ambientale) saranno parte attiva dell'iniziativa organizzando passeggiate e visite guidate.

La manifestazione mira a coniugare la solidarietà sociale con la valorizzazione del patrimonio naturalistico nazionale, ribadendo la centralità del rapporto tra le persone e la natura. Telethon e i parchi naturali, un connubio vincente per la vita.

Chiunque, recandosi nel Parco, potrà donare 10 euro alla ricerca scientifica presso uno dei tanti centri di raccolta che verranno allestiti per l’occasione. “La solidarietà – ha detto il Commissario del Parco Domenico Totaro - non può e non deve mai essere trascurata, soprattutto da chi si propone di diffondere valori e principi basati sul rispetto della vita e sulla sua conservazione. Ci proponiamo quindi con entusiasmo di aiutare la ricerca e siamo certi che questa sia una ottima opportunità per gli amanti delle bellezze naturali: visitare il Parco scoprendo il suo meraviglioso patrimonio naturale e allo stesso tempo aiutare chi ha bisogno attraverso un contributo a Telethon”.

Il Parco per Telethon: i sentieri da percorrere

Punto Raccolta 1 - Presso CEA "Bosco dei Cigni" località Bosco Maglie Grumento Nova (PZ) - "Dal bosco, lungo il fiume, sul lago". 28-29/05/11 ore 10,30 e 15,30 - Luogo di ritrovo  CEA  "Bosco dei Cigni" -  Percorso: 1600 mt - Durata: 90 mn. - Accessibilità per disabili solo per un tratto del percorso, possibilità di percorso alternativo nel solo bosco.

Partendo dal bosco di cerro, il percorso degrada verso il bacino lacustre del lago di Pietra del Pertusillo, incrociando la confluenza del fiume Maglie. Circolare, il percorso è una straordinaria testimonianza di biodiversità dell’area.

Fiera del libro per ragazzi, laboratori didattici, nordic walking e possibilità di escursione guidata al vicino Parco archeologico di Grumentum, anche in bici (pedalata archeologica) e gran premio MTB Val d’Agri

Punto Raccolta 2  - CEA "di Viggiano" presso  Museo del Lupo Contrada Fontana dei Pastori; Montagna Grande di Viggiano (di fronte alle piste da sci).
Passeggiata 1: "Cima del Monte di Viggiano" 28 e 29 maggio 2011 -  partenza ore 11 ed ore 15 - Luogo di ritrovo: CEA di Viggiano presso il Museo del Lupo Contrada Fontana dei Pastori - Montagna Grande di Viggiano (di fronte alle piste da sci). Percorso: 3 km (a/r) - Durata circa 2h - Il percorso è percorribile da disabili ma presenta tratti di forte pendenza;Partendo dal Museo del Lupo (1400 mt slm) si sale, su strada, sino a piana Boncore, da dove si ha una magnifica vista su tutta la valle; da lì si sale sino al santuario della Madonna di Viggiano (1723 mt slm). La passeggiata percorre il tratto terminale della strada seguita durante la processione che porta la Madonna nera di Viggiano dal paese al santuario sulla cima del Monte. Il primo tratto della passeggiata si svolge in faggeta mentre la seconda parte del percorso è scoperta e consente una vista del paesaggio molto suggestiva.
Passeggiata 2: "Escursione in Faggeta" 28 e 29 maggio 2011 - Partenza ore 14.30 - Luogo di ritrovo: CEA di Viggiano presso il Museo del Lupo Contrada Fontana dei Pastori - Montagna Grande di Viggiano (di fronte alle piste da sci). Lunghezza del percorso circa 1,5 km (a/r); durata del percorso circa 1h; Accesso disabili: No. La passeggiata si svolge interamente all'interno di un magnifico bosco di Faggio all'interno del quale è possibile osservare le caratteristiche di questo ambiente ed ascoltare i canti di numerose specie di uccelli.

Il CEA di Viggiano garantisce l'apertura del Museo del Lupo
Per info e prenotazioni:
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
tel: 3209187645 (Silvia) - 3409840447 (Antonella) - 3209187640 (Giovanna)

Punto Raccolta 3 - Presso CEA "Oasi Bosco Faggeto" ex Casa Cantoniera sp 103 Località Faggeto. “Il bosco delle orchidee”.  28 e 29 maggio. Partenza alle 10 ed alle 15.00. Luogo ritrovo: sede CEA “Oasi Bosco Faggeto” ex casa cantoniera sp 103 Loc Faggeto
Percorso due sentieri di circa 2 km. Durata ore 2.
Accessibilità disabili: Parziale. La visita guidata attraverso i due sentieri sarà incentrata sulla presenza delle orchidee spontanee ancora in fase di fioritura sulla loro importanza biologica e sulla ricchezza delle specie censite, non solo lungo i percorsi sarà illustrata la ricca biodiversità dell’area e la storia del bosco (attività antropiche che vi sono state svolte in passato con particolare cenno alla presenza dei cosiddetti Carbonai)

Punto Raccolta 4 - Presso Oasi WWF di Pignola.
Passeggiata 1: “Sentiero Natura".  28 e 29 maggio. Partenza ore 10,30 ed ore 15,00. Luogo ritrovo: Centro Visite Oasi WWF Di Pignola. Lunghezza: 1,5 km. Durata ore 1,5. Accessibilità disabili: Parziale: pontili e osservatori non presentano barriere architettoniche, ma il fondo del sentiero può presentare tratti sconnessi. Il Percorso Natura attraversa tutti gli ambienti della Riserva: Bosco umido, Palude, Canneto, Prato selvatico, Lago grande. Sono presenti pontili che conducono agli osservatori per il Birdwatching.
Passeggiata 2: visita Presso il Centro Recupero Animali Selvatici (CRAS).   28 e 29 maggio. Partenza ogni mezz'ora dalle 10 alle 17. Luogo ritrovo: Centro Visite Oasi WWF Di Pignola. Lunghezza: 200 metri. Durata 30 minuti. Accessibilità disabili: si. Il CRAS ospita diverse specie di Rapaci in fase di recupero, oltre ad altre specie di animali da compagnia come tartarughe esotiche, piccoli roditori ecc.

Punto Raccolta 5 - A cura del "CEA il Vecchio Faggio"  Piazza antistante il Palazzo comunale di Sasso di Castalda. "A spasso per Sasso" 28 e 29 maggio. Partenza ore 10 ed ore 16. Luogo ritrovo:  Palazzo Comunale di Sasso di Castalda. Durata ore 3. Accessibilità disabili: Parziale: pontili e osservatori non presentano barriere architettoniche, ma il fondo del sentiero può presentare tratti sconnessi. Visita guidata al percorso geologico e all’Oasi faunistica del Cervo. Sarà possibile osservare strutture tettoniche come pieghe e faglie, un viaggio tra le ere geologiche, per scoprire come si è formata la catena appenninica e, poter incontrare da vicino i Cervi ospiti dell’Oasi faunistica.

Alla passeggiata del 28 Maggio Testimonial e guida sarà il Prof. Giacomo Prosser dell’Università di Basilicata.

weekend basilicata

IvyTour

ESCURSIONI E VISITE GUIDATE VIAGGI E VACANZE AVVENTURA IN BASILICATA

Tour Operator in Basilicata

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca in basso su Approfondisci.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Questo banner non è una nostra scelta, ma un obbligo di legge.