Ti trovi qui:AlParco / I laghi Lucani / Pertusillo, area protetta da tutelare

Pertusillo, area protetta da tutelare

Scritto da

Il Lago del Pertusillo bagne le sponde dei territori di Spinoso, Grumento Nova e Montemurro.

Situato all’estremità della Val D’Agri è una diga artificiale realizzata negli anni ’60 sbarrando il corso del fiume Agri.
Può contenere 150 milioni metri cubi di acqua da cui si produce energia elettrica, acqua potabile e da irrigazione, ospita gare di canottaggio e di pesca sportiva, rientra nel perimetro del Parco Nazionale dell’Appennino Lucano. Nelle acque del lago nuotano trote, anguille e carpe, sulle sponde scorrazzano volpi, faine e donnole. Tra le correnti d’aria, specchiandosi nel cielo, volano aironi, nibbi e falchi. Le caratteristiche insenature ricordano i fiordi norvegesi dove si riflettono le cime dell’Appennino Lucano.
Gli abitanti della zona sperano che la recente nascita dell’area protetta nazionale diventi il valore aggiunto per far trasformare finalmente il Pertusillo in un volano per lo sviluppo economico del territorio di riferimento, con la massima attenzione all’impatto antropico sugli ecosistemi fragili di un posto unico da difendere strenuamente.

 

weekend basilicata

IvyTour

ESCURSIONI E VISITE GUIDATE VIAGGI E VACANZE AVVENTURA IN BASILICATA

Tour Operator in Basilicata

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca in basso su Approfondisci.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Questo banner non è una nostra scelta, ma un obbligo di legge.